SPLIT PAYMENT – Scissione dei pagamenti

Decreto Legge 16 ottobre 2017, n. 148

Estensione dello split-payment ai Consorzi di Bonifica

Si comunica che, con l’entrata in vigore del Decreto legge 16 ottobre 2017, n. 148, c.d. decreto fiscale, è stato esteso il meccanismo dello split-payment anche ai Consorzi di Bonifica.

Il meccanismo dello Split payment è efficace nei confronti del Consorzio di Bonifica Navarolo a far tempo dal 21.02.2018, data di inclusione del Consorzio negli elenchi del Dipartimento delle Finanze del MEF.

Si comunica pertanto a tutti i fornitori (compresi i professionisti) che, a fare tempo dalla data sopra evidenziata, sarà necessario modificare la modalità di fatturazione adeguandola alla nuova normativa con la seguente modalità:

  1. Riportare la dicitura “iva da versare a cura del cessionario/committente ai sensi dell’art. 17-ter del DPR 633/72” apponendo l’annotazione “scissione dei pagamenti
  2. Esporre l’aliquota e l’ammontare dell’IVA dovuta che non sarà più corrisposta al fornitore ma sarà pagata direttamente all’Erario da parte del Consorzio.

I documenti con data di emissione dal 21.02.2018 non conformi alle disposizioni riportate ai soprascritti punti 1 e 2 non potranno essere registrati e pagati.

Si informa infine che il Consorzio, ad oggi, non è soggetto a fatturazione elettronica.

Il Servizio Ragioneria del Consorzio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.