PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEGLI APPALTI PUBBLICI MEDIANTE STRUMENTI ELETTRONICI

A decorrere dal 18 ottobre 2018, l’art. 40 del Codice dei contratti D.Lgs 50/2016, prevede che la gestione delle procedure di affidamento degli appalti pubblici (lavori, forniture e servizi) delle stazioni appaltanti sia eseguita utilizzando strumenti elettronici.

Pertanto a far tempo dalla data evidenziata, le comunicazioni nell’ambito dell’eventuale affidamento tra il Consorzio di Bonifica Navarolo-Agro Cremonese Mantovano (Stazione Appaltante) e l’operatore economico dovranno avvenire esclusivamente tramite posta elettronica certificata ed i documenti correlati dovranno essere firmati digitalmente (comunque resi immodificabili).

Oltre a ciò questo Consorzio è tenuto, al di sopra di determinate soglie di importo, ad utilizzare specifiche piattaforme informatiche per la gestione delle procedure di affidamento dei contratti.

Il Consorzio utilizzerà la Piattaforma telematica della Regione Lombardia denominata Arca Sintel, strumento di negoziazione ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e conforme alle prescrizioni in materia disposte dal Codice dell’amministrazione digitale D.Lgs. 82/2005 e ss.mm.ii

Si inviata pertanto a provvedere all’iscrizione quale OE presso la piattaforma sopra identificata (http://www.arca.regione.lombardia.it/wps/portal/ARCA/Home/e-procurement/piattaforma-sintel) nell’Elenco Fornitori Telematico al fine di poter essere interpellati/invitati nelle varie procedure di affidamento del Consorzio.